S. O. S. NEPAL S. O . S.

S. O. S. NEPAL S. O . S. - Rotary Club Bologna Galvani

MESSAGGIO STRAORDINARIO del GOVERNATORE

 

 

Carissime Rotariane e Carissimi Rotariani,

tradizionalmente la lettera di maggio e' riservata ad una sorta di consuntivo dell'annata rotariana che si considera ormai conclusa.

Ritengo di non seguire questo orientamento.

L'anno rotariano si conclude al 30 di giugno e quindi abbiamo davanti ancora circa due mesi per portare a termine i progetti che abbiamo condiviso a partire dal 1 luglio 2014, ma anzi direi a partire dall'assemblea del 10 maggio al Forum Monzani di Modena.

Credo che proprio questi 60 giorni siano da spendere riversando sul campo tutte le nostre energie.

Il momento lo richiede: basti pensare alla gravissima emergenza umanitaria in Nepal a seguito del disastroso terremoto che ha colpito severamente OTTO MILIONI di abitanti con migliaia di vittime.

Come ho scritto nell'editoriale sulla newsletter dobbiamo passare subito all'azione raccogliendo la richiesta di aiuto inviataci dal D.G. Rabindra Piya del distretto 3292 Nepal nella lettera che ho allegato al mio intervento, che è pubblicata sul sito e su Facebook (vedi sotto).

Il presidente internazionale Huang ha chiesto a tutti i Rotariani del mondo di attivarsi efficacemente.

Dobbiamo agire, non abbiamo scuse.

Le priorità umanitarie non ci concedono di tirare i remi in barca, l'impegno dei Rotariani deve essere costante ricordandoci sempre che si entra nel Rotary per raggiungere lo scopo che la nostra associazione si prefigge e cioè di diffondere il valore del servire, motore e propulsore ideale di ogni attività.

Il male non si arrende e non ferma mai la propria nefasta opera. Non dimentichiamolo mai.

Ho ancora negli occhi gli oltre 400 Rotariane e Rotariani presenti al Forum Etica e Leadership, che non si sono mai mossi dalla splendida sala convegni di Technogym,sabato 18 aprile scorso, che hanno ascoltato e applaudito gli straordinari relatori, Pierluigi e Nerio Alessandri, Gianpaolo Dallara, Ivan Lo bello, Giuliano Razzoli e Sandro Munari con le loro testimonianze di responsabilità sociale e impegno per il concreto contemperamento di principi etici e successo nella vita, nella professione e nello sport.

Ho ancora vive le domande rivolte ai Relatori in Technogym e le bellissime presentazioni dei giovani partecipanti al RYLA, che è stato un grande successo di contenuti, valori, amicizia, affiatamento, di impegno con le mani, la testa e il cuore. Posso dire che è stato un RYLA memorabile per Tutti.

Solo con esempi e azioni concrete si esce dall'autoreferenzialità vuota e dalla retorica del nulla.

Diamo il nostro contributo tutti i giorni, con serietà e senso di responsabilità, nel servire la nostra comunità locale e nazionale e quella globale, internazionale, la nostra Terra.

Carissime Rotariane e carissimi Rotariani Vi chiedo di non demordere.

Chiedo ai Presidenti e ai dirigenti dei Club di agire anche in questo ultimo scorcio di anno rotariano, così che possiamo lasciare al DGE Paolo Pasini e ai "suoi" presidenti e dirigenti un Distretto 2072 di cui andare orgogliosi. Dobbiamo terminare le azioni in corso per la crescita dell'effettivo nel rispetto della qualità rotariana e professionale, i progetti umanitari con un occhio rivolto alle contribuzioni per la Rotary Foundation e ai progetti distrettuali.

Dobbiamo concludere l'anno al nostro Congresso che si terrà a Reggio Emilia il 19, 20 e 21 giugno prossimi, con piena condivisione di tutti Voi, Cari Soci, Voi Brave e Belle Persone che siete il Distretto, la forza del Rotary. Avanti con energia, non è finita.

Sono certo di contare su di Voi, insieme ce la faremo e pianteremo insieme un albero come segno di riconoscenza alla nostra Terra che ci è stata data.

Un caro saluto e un abbraccio affettuoso a tutti.

Ferdinando Del Sante

 

La richiesta di aiuto inviataci dal D.G. Rabindra Piya del distretto 3292 Nepal

 

RID 3292 DISASTER RELIEF – NEPAL

 

Dear Governor Ferdinando,

 

RID 2072, Italy

 

My country, Nepal, was majorly hit by an earthquake on Saturday, 25th of April, 11.56 am local time with

magnitude 7.9 on Richter Scale followed by several after shock tremors.

We suffered another major hit on the 26th with magnitude 6.7 at about 1 pm with more after shock hourly tremors. We have about 6,000 people reported dead and nearly 11,000 casualties.

After an emergency meeting held amongst immediate Task Force Rotarians in Kathmandu on Sunday, April 26th, we have made the following tasks to be put into force immediately for the affected. I humbly request you to willingly help support Rotary’s Disaster Relief Fund financially or by kind and immediately inform us upon how you have executed your reach to us.

Immediate Temporary Relief:

1. Blankets 15,000 pcs

2. Tent material 10,000 pcs

3. Dry Food (instant noodles, beaten rice)

4. Water as required

5. Medicinal Kits as required

6. Dead body wrappers 5,000 pcs

We have also made long term support plans which we will share by email once the temporary emergency needs are no longer needed.

Please note the following Bank Details for transfer of worthy funds from your District’s end.

Bank Account Name: RI District 3292 Disaster Relief Fund

Bank Name: NMB Bank Limited, NEPAL

Account Number: 0010 0005 455A

SWIFT CODE: NMBBNPKA

Useful numbers:

DG Rabindra Piya : 0977-98550-55735

District Secretary Nugal Vaidya : 077- 98510-39703

Rtn.,Yadav Kharel : 0977-98510-48875

Rtn. Uttam Bhattarai : 0977-98510-20613

Deewaker Piya S/O DG Rabindra: 0977-98020-44202

I look forward to your support.

Yours in Rotary,

DG Rabindra Piya

RID 3292, Nepal 

 

 

 

 - Rotary Club Bologna Galvani

Carissimi,

dopo il messaggio del nostro Governatore, non ci rimane che essere solidali e dimostrare tutto lo spirito rotariano possibile.

Ancora un mese della mia guida, siamo ormai al termine del mio mandato, iniziamo a fare i primi bilanci e le proiezioni per la prossima annata che vede il club coronare il suo decimo anno di vita.

 

Abbiamo avuto ben quattro nuovi soci che condividono il nostro pensiero rotariano, abbiamo ancora con impegno e impeto rinnovato e implementato i service che ci eravamo imposti di proseguire e portare a termine.

 

E’ stato per me un onore ed un piacere traghettare il club verso il suo compleanno, non rimanendo altro che goderci questo pugno di serate in attesa del passaggio del testimone.

 

Ringraziandovi tutti per l’energia profusa in armonia col pensiero rotariano, abbiamo ancora una volta dimostrato che siamo una squadra e di non aver solo acceso la luce del Rotary, ma di essere un faro raggiante!

 

Un abbraccio,

 

Bettina Di Nardo

 

 

 

ACCENDI LA LUCE IL ROTARY E' VITA !!!

ACCENDI LA LUCE IL ROTARY E' VITA !!! - Rotary Club Bologna Galvani